IL PAPA’ DI LAUTARO MARTINEZ DA’ DEL CAGON A SPALLETTI: SENZA ICARDI L’INTER SEGNA TANTO, GIOCA MEGLIO E VINCE SEMPRE MA WANDA VUOLE 10 MILIONI L’ANNO

La sconfitta può anche starci, ma cambiare modulo e non fare entrare Lautaro per perdere no. E così il papà di Lautaro Martinez esplode contro Spalletti definendolo “CAGON!“. Ieri l’Inter ha perso l’occasione per qualificarsi comodamente agli ottavi anche se, battendo a San Siro il PSV sarebbe comunque seconda: un risultato inaspettato vista la difficoltà del girone.

Però il papà di Lautaro parla di suerte, la stessa che ha aiutato Icardi ha imprimere il suo nome nella stagione europea dell’Inter: visto che proprio quella bomba da fuori contro il Tottenham all’andata ha dato a Spalletti la possibilità di ribaltare quella partita, che risulta comunque decisiva nel bilancio della qualificazione. Ma in 4 partite senza Icardi l’Inter ha sempre vinto segnando 13 gol: e non se n’è anccorto solo qualche giocatore, ora anche qualche giornalista si rende conto che se vogliamo guardare i numeri, i numeri ci dicono che un’Inter senza Icardi c’è già, vince ed è pure spettacolare.

Wanda continua a mostrare la sua irrequietezza non solo sui social ma anche in chiave rinnovo. Lei vuole 10 milioni a stagione perché valuta el canito il miglior attaccante del mondo, facendo sganasciare dalle risate Cristiano Ronaldo, Messi, Cavani, Benzema, Suarez, Higuain, Dzeko, Lewandowski, Immobile eccetera eccetera… In realtà il rinnovo arriverà ma qualcuno mormora che quest’estate potrebbe essere anche quella dell’ultima occasione per l’Inter per cederlo e fare un grande incasso, per poi liberare la potenza di Lautato. Oppure potrebbe fare come sempre, accontentando Wanda e perderndone un altro senza capirlo, come con Coutinho e Roberto Carlos.

IL 2015 RACCONTATO CON L’INCHIOSTRO DELLE #PRIMEPAGINE DI TUTTO IL GLOBO

 

Dicembre, il Barça vince il mondiale per club ma lo spettacolo lo danno i tifosi del River per le vie di Osaka e Yokohama, ma la prima pagina più significativa è quella di Josè Mourinho  esonerato dal Chelsea (ufficialmente è una rescissione consensuale). Qui una prima pagina di Abu Dhabi: The Special Gone

&NCS_modified=20151218142031&MaxW=640&MaxH=427&AR-151219028

Novembre è stato caratterizzato in tutto il mondo da cosa è successo venerdì 13 a Parigi: tanti morti per un nuovo attentato terroristico al cuore dell’Europa. Questa la prima pagina del Times il giorno dopo l’amichevole di Londra tra l’Inghilterra e la Francia

CUDGXj7XIAAQTxM

a Novembre ci ha salutato anche Jonah Lomu: il più grande rugbista di sempre si è spento a soli 40 anni, portandosi dietro molti dubbi sulla natura della sua strapotenza fisica

lomu

a ottobre anche la moto gp si concede un duello violento. Continuiamo a difendere Valentino e non lo facciamo su tutta la sua vita ma su quella circostanza: Marquez voleva non fargli vincere il mondiale e l’ha fatto, l’idolo che cade nella portada di Marca è quello spagnolo

CSM8m7cUkAAuub7

Agosto, dopo la dolorosa retrocessione in B di qualche anno il River torna a vincere la Libertadores e a giocarsi il mondiale per club

CLvf27sWUAA0v6V

luglio: Messi sconfitto in finale di Copa America: “un’altra volta senza coppa”

image

giugno, la Juve perde la sua ottava Finale di Champions: 3-1 a Berlino contro il Barcellona, ci riproverà a Milano nel 2016?

IMG_3836

ma a giugno c’è anche spazio per l’imperdonabile Vidal, che in piena Coppa America si è schiantato ubriaco con la sua Ferrari. Solo la sua leadership nella Nazionale Roja gli ha evitato la galera

01-arturo-vidal-choque-accidente-automovilistico-ferrari-portada-tapa-titular-copa-america-seleccion-chile-chilena-sampaoli-alcohol-positivo

Maggio: scoppia un enrome casino alla Fifa. Arresti per corruzione, un anno che si concluderà con la squalifica di 8 anni per Blatter e Platini

 

liberation.7501

il numero uno dell’Nba si chiama Steve Curry: ha trascinato Golden State alla vittoria finale ma soprattutto è sembrato davvero immarcabile nei playoff

E-041315COVRPROMO1

a marzo finisce l’inverno ed è tempo di prova costume: negli Usa l’editoria non si limita ed ecco questa copertina assurda con la modella Hannah Davis

hannah-davis-swimsuit-cover-reveal-2015

 

febbraio si apre con la vittoria del SuperBowl degli England Patriots di Tom Brady (un buon motivo per parlare di Gisele), ma i Seattle Seahawks si sono fatti veramente fregare subendo una rimonta epica. Il Seattle Times apre con una domanda retorica: Cosa sarebbe successo se…

B82HWsqCIAIRmZR

gennaio si apre con un attentato terroristico nella redazione di Charlie Hebdo: muoiono in 12 tra giornalisti e vignettisti

IMG_0518