PUTIFERIO EMRE CAN, SARRI LO FA FUORI DALLA LISTA CHAMPIONS E SI ARRABBIA CON PARATICI: CHE SENZA MAROTTA NON E’ RIUSCITO A VENDERE GLI ESUBERI

Il 10 agosto Sarri aveva ammonito tutti: c’è una situazione imbarazzante e in queste condizioni ci sarà un big lasciato fuori dalla Champions. Paratici forse era troppo impegnato a contendere Lukaku a Marotta e non ha pensato alle 3 cessioni che la società gli aveva chiesto di fare.


Così ora Emre Can è una mina inesplosa all’interno dello spogliatoio: il tedesco è furibondo perché sente di aver fatto una scelta professionale sbagliata quando disse no al rinnovo col Liverpool e andò alla Juve a parametro zero. Oggi il Liverpool è campione d’Europa e lui è fuori dalla liste.

Ma vi è di più!!!

Siamo solo al 4 settembre ma è già il secondo calciatore della Juve che critica apertamente Sarri: dopo De Ligt che si è sfogato dopo una sola  partita non giocata ecco che anche il tedesco parla coi media locali. Mandzukic dopo il Mondiale russo non va più in Nazionale ma siamo sicuri che abbia ancora qualche contatto in Croazia. Un’altra vittoria per Marotta.

SORTEGGI CHAMPIONS: KLOPP DIFENDE IL TITOLO DI CAMPIONE D’EUROPA DAL BARÇA DI NEYMAR, OCCHIO A PEP E ANCHE ALLE ITALIANE. TOCCA TU LE PALLINE E SIMULA I GIRONI

Domani i sorteggi live con le facce di Pompilio alle 18.00 su #TopCalcio24, canale 152 in tutta Italia

Fai il tuo girone

IL COLPO DE LIGT METTE LA JUVE SUBITO DIETRO IL BARÇA PER LA CHAMPIONS 2020: FINALE A ISTANBUL, MEGLIO EVITARE IL LIVERPOOL

Se Inter e Napoli riuscissero a passare il girone se la potrebbero giocare con le tedesche, inglesi sempre forti ma è in Spagna che Barça e Real hanno deciso di spendere. Però la Juve con Sarri, Cristiano e De Ligt è appena dietro al Barcellona di Griezmann. E Pep?