IL GIORNO PIU’ TEMUTO DAI GIORNALISTI: IL MEGLIO DEL PEGGIO DELLA FINE DEL CALCIOMERCATO

Notizie incredibili, millanterie, contatti, idee, sondaggi. Nel calciomercato vale praticamente tutto, tanto non ci sarà mai una controprova, e quindi i giornalisti che “danno notizie” di calciomercato quasi sempre non sono davvero consapevoli di quello che stanno dicendo. A volte sono gli utili idioti sfruttati dai procuratori per far innalzare il valore del loro assistito. Clamoroso il caso Witsel: in Italia ne abbiamo parlato per quasi 6 anni. 

A dimostrare l’inconsapevolezza dell’argomento e il modo di affrontarlo il caso da studiare è quello dei giornalisti che parlano di calciomercato 365 giorni l’anno: sono in pochi hanno notizie vere, la tendenza degli altri è dirle tutte così prima o poi una la becchi, un po’ come la storia dell’orologio rotto che due volte al giorno segna l’ora esatta. Ma basta polemiche: ecco il meglio del peggio del calciomercato in televisione. 

Scene talmente pazzesche che a Sky Uk hanno bandito i tifosi dai collegamenti live. Ah, a proposito: se volete informazioni da uno che fa il mercato parlando direttamente con le fonti seguite su Twitter @drussodecerame