FERMI E ARRESTI: I PRESIDENTI DI PARMA ED ENTELLA FINISCONO NEI GUAI E LE SQUADRE SONO DISORIENTATE

Ieri il caso del presidente dell’Entella Gozzi fermato in Belgio, oggi l’arresto del presidente del Parma di Manenti: due vicende che non hanno niente a che vedere con il calcio ma che rischiano di estendere i loro effetti negativi sulle squadre. Il caos a Parma è cominciato un anno fa con l’esclusione dall’Europa: in questa stagione dopo Ghirardi ci sono stati altri presidenti ma nessuno di questi ha voluto occuparsi della situazione finanziaria del club: che finirà la stagione solo per l’aiuto della Lega. Situazione che si è sbloccata, di fatto, solo dopo la lettera di Sky. Ieri il caso Gozzi, presidente dell’Entella che si sta giocando la salvezza in Serie B da neopromossa.
(null)
Non si entra nel merito delle vicende e c’è sempre la presunzione di innocenza. La domanda chiave però è chiaramente da rivolgere agli organi di controllo: è possibile che l’Europa si accorga dei problemi del Parma e decida l’esclusione dalle competizioni e l’Italia non prenda provvedimenti? A questo punto sarebbe opportuno creare un organo di controllo sui presidenti delle squadre: si potrebbe perfino pensare di selezionare la possibilità di acquistare un club sulla base della credibilità
(null)

TACKLEDURO SU YOUTUBE: ECCO LA SIGLA CON DICHIARAZIONI STORICHE E MOMENTI CULT

Ecco la sigla del tackle duro show: la trovate sul nostro canale Youtube

Contiene una raccolta di frasi celebri e scene cult del calcio italiano, segnalaci quali altre scene vorresti vedere.

L’intro è tratto dal film Mi faccia causa

(null)